• Banner Roccat
 

Folding@home

Sezione dedicata al progetto di calcolo Folding@Home di HW Legend.
Redazione HW Legend
Avatar utente
Messaggi: 3510
Iscritto il: 16/11/2010, 16:54
Località: Avezzano (AQ)

Folding@home

Post: #1  Messaggioda LurenZ87 » 01/10/2013, 19:52

Salve a tutti ragazzuoli :), apro questo thread per spiegare per benino (o almeno ci provo) cosa sia questo benedetto Folding@Home che nomino numerose volte o che comunque si trova molto spesso in rete, molte volte con varie competizioni.

Folding@home

Folding@home è un progetto di calcolo distribuito che studia il ripiegamento delle proteine (protein folding), la loro aggregazione e le malattie derivate da un ripiegamento non corretto, mediante simulazioni di dinamica molecolare. Questo progetto sfrutta nuovi metodi computazionali per simulare problemi milioni di volte più complessi rispetto a quanto è stato fatto finora. Il progetto è nato e sostenuto dall' Università di Stanford, ed in poche parole sfrutterà la potenzialità del vostro pc (il supporto al nuovo hardware è costantemente aggiornato) per studiare malattie complesse come l'Alzheimer, l'Huntington, Parkinson e molti tipi di tumori tramite il solo avvio di un piccolo programma.

Cos'è il "Protein Folding"

Le proteine sono le “nanomacchine” della biologia. Per poter espletare le loro funzioni biochimiche, esse devono ripiegarsi. Questo processo (denominato folding, dall'inglese to fold: piegare), critico e fondamentale per tutta la biologia, rimane tutt'ora un mistero.
l protein folding è collegato ad alcune malattie come il morbo si Alzheimer, la sclerosi laterale amiotrofica, la corea di Huntington, il morbo di Parkinson e molti tipi di cancro. Quando le proteine non si ripiegano nella maniera corretta (misfolding) si possono verificare problemi molto seri, tra cui malattie ben note come il morbo di Alzheimer, il morbo della “mucca pazza” (BSE), la malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD), la sclerosi laterale amiotrofica (ALS), il morbo di Parkinson, molti tipi di cancro e sindromi correlate.

Come si può partecipare al progetto?

E' necessario installare un programma che si può scaricare solo dal sito ufficiale del progetto.
L'installazione di Folding@home è davvero una cosa semplice per la stragrande maggioranza dei sistemi su cui gira. Sia che si parli di Windows, di Linux o di MAC, ma anche quando lo si vuole far funzionare sulla propria PS3 o sulle proprie schede grafiche ATI o nVidia.

Sul sito principale del Folding@home http://folding.stanford.edu/ è possibile scaricare il programma per numerosissime piattaforme, addirittura per numerose versioni di Linux e fino a poco tempo fa anche per le console, come la PS3.

Come funziona

Il funzionamento di Folding@home è semplice, l'applicazione sfrutta i tempi morti del proprio PC. Si scarica il lavoro dal server del progetto, il computer lo elabora, si invia il lavoro finito e si ricomincia. Il progetto è unico anche se i server a cui il computer fa riferimento sono una decina.
Come ringraziamento per l'aiuto il progetto assegna dei crediti ed è possibile unirsi con altri partecipanti in un team gareggiando per primeggiare nelle classifiche mondiali. In questo caso non conta molto l'overclock del processore o della vga in generale, ma la loro architettura interna e soprattutto il numero di core messi a disposizione, non a caso sistemi con più cpu del tipo Xeon o Opteron riescono a primeggiare su qualsiasi altra configurazione.

Come funziona il sistema di crediti

I responsabili del progetto, prima di rilasciare un certo tipo di WU (che poi saranno migliaia e migliaia) la testano su un computer standard, sempre con le stesse caratteristiche. Assegnano quindi a quel tipo di WU un punteggio proporzionale al tempo che il computer di benchmark ci ha messo a terminare l'elaborazione. La scala è fissa: se un tipo di WU ci mette il doppio in un altro, prenderà il doppio dei punti.
Quando il tuo computer riconsegna una WU ti verranno accreditati i punti dovuti per quel tipo di WU, indipendentemente da quanto ci ha messo a elaborarla il tuo PC; computer più potenti termineranno le WU più velocemente e gli saranno assegnati più punti.

Per adesso mi sembra un ottimo punto di partenza, prossimamente inserirò screen con setting e spiegazioni varie :).

Lorenzo.
|Thermaltake Project Core P5X V2.0 |Core P5|5820k@4,4Ghz|EK Supreme EVO + Kit EK Supreme ASUS R5E + Pacific RL480 + Riing RGB 120mm x4|Pacific PT40-D5 Silent|ASUS Rampage V Extreme|Corsair Vengeance LPX 2666Mhz 16Gb (4x4Gb)|ASUS GTX 1080Ti Strix 11Gb 2025Mhz@1,05v|ASUS Xonar Essence STX|Samsung 840 PRO 256Gb x2|Corsair AX850|Logitech G19|Razer Ouroboros|Razer Barracuda HP-1|Razer Goliathus Alpha|Edifier S730D|LG 27MU67 4K AH-IPS FreeSync|

Banner HW Legend
Amministratore
Avatar utente
Messaggi: 43101
Iscritto il: 16/11/2010, 19:02
Località: Italy - Treviso (TV)

Re: Folding@home

Post: #2  Messaggioda djlegend » 01/10/2013, 20:41

Ottima iniziativa. :)

Appena finisci con il lavoro, avvisami che la inserisco nel portale come guida! :beer:
..::djlegend*[PC]::..CASE:Microcool 101| CPU: Intel Core i7 980X Extreme "3013A472" @ 4.6GHz 1.38v | MB: Asus Rampage III Extreme | RAM: 12Gb Gskill PI PC3-16000 @ 2000 cl6 1t 1.61v| VGA: 3x Gainward GTX480 1536 MB + MSI GTX 460 Hawk 1GB| HD: 3x RE3 250gb raid0 + 2x SSD Intel X25-M 160GB | ALI: SilverStone Strider ST1500 1500W ATX 80+ | MONITOR: Dell UltraSharp 2707WFP |SCHEDA AUDIO:Asus Xonar D2X |MOUSE: Logitech G9x Laser | TASTIERA: Logitech G19 | S.O.: Windows 7 Ultimate 64bit-

Amministratore
Avatar utente
Messaggi: 28942
Iscritto il: 16/11/2010, 19:51
Località: Varese

Re: Folding@home

Post: #3  Messaggioda delly » 01/10/2013, 23:01

ottimo inizio Lurè... :beer:

ci voleva proprio!!! :)
Immagine Immagine Immagine Immagine

Torna a Folding@Home

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Siti Correlati
  • hwtwitterHW Legend ShackHW Legend blog HW Legend TVTechHW Legend OCTechHW Legend NewsPaperManguste Esports